Il 6 ed il 7 giugno 2018 si è tenuta, presso il centro congressi dell’hotel Crowne Plaza Rome – St.Peter’s, la X edizione romana del Security Summit, l’evento organizzato da Astrea e Clusit, che riunisce i più noti esperti italiani di sicurezza, i Vendor di riferimento, i System Integrator ed i Clienti.

Sono stati due giorni intensi, durante i quali è stato possibile fare il punto sullo stato dell’arte della cyber security a pochi giorni dalla piena entrata in vigore del GDPR, la normativa europea sulla protezione dei dati. Hanno suscitato vivo interesse i temi legati ai nuovi scenari della sicurezza informatica, in particolare gli attacchi che, grazie all’utilizzo di algoritmi di Intelligenza Artificiale, raggiungono livelli di impatto sempre più elevati, disegnando a tinte fosche il futuro del cyber-spazio.

Aditinet, sponsor di questa edizione, era presente con un proprio stand presso l’area espositori, dove ha potuto incontrare vecchi amici e nuovi Clienti.

Oltre a questo, nell’ambito degli atelier tecnologici, il nostro preseales engineer Silvio Ferrari è intervenuto sul tema: “Cyber Threat Intelligence: la frontiera [in]controllata del dark web”. Insieme al pubblico presente in sala ha approfondito i servizi di tailored intelligence proposti da Aditinet, che analizzando in modo mirato tutti gli indizi e le informazioni presenti nel clear, deep e dark web, permettono ad ogni organizzazione di ottenere un’efficace prevenzione delle minacce cyber ed una rappresentazione chiara della propria esposizione ad attacchi che si fanno sempre più dirompenti.