Tutti gli account Yahoo sono stati colpiti dall’attacco hacker del 2013, ben 3 miliardi di profili. L’enorme attacco informatico del 2013 ha causato a Yahoo un altro colpo a distanza di tempo. Yahoo ha appena diffuso una nota che rende pubbliche le nuove informazioni che un’indagine  ha portato a galla. Il gigante del web adesso afferma che tutti i 3 miliardi di account Yahoo sono stati hackerati e non “solamente” 1 miliardo, come precedentemente sostenuto. La falla ha coinvolto quindi tutte le persone che hanno un account Yahoo e tutti coloro che hanno utilizzato servizi come Flickr.
Le misure di sicurezza prese dopo l’attacco ai 3 miliardi di account Yahoo
L’azienda, adesso parte di Oath, dopo essere stata acquisita da Verizon per $4,5 miliardi e dopo la fusione con AOL, ha affermato che ha scoperto le nuove prove durante l’integrazione delle compagnie.
Yahoo ha cercato di mitigare l’impatto della notizia, affermando che, quando è stata scoperta e resa nota l’intrusione, nel 2016, ha messo in atto tutte le azioni per proteggere gli account.