Aditinet Consulting si conferma partner Gold Imperva anche nel 2021

Aditinet si conferma partner Gold di Imperva 2021, riconoscimento della capacità di offrire supporto alle imprese per vincere le sfide di Security con progetti WAF, DB Protection e anti-DDOS.

Anche quest’anno Aditinet si conferma partner Gold di Imperva, riconoscimento della capacità di offrire supporto alle imprese per vincere le sfide di Security con progetti WAF, DB Protection e anti-DDOS.

Imperva, leader nel Magic Quadrant Gartner per le soluzioni WAF (Web Application Firewal) e premiata nel 2020 agli SC Awards come migliore soluzione di Security per la protezione dei database, anche quest’anno riconosce ad Aditinet Consulting la qualifica di partner Gold per la qualità e la quantità dei progetti di successo realizzati nel corso dell’anno precedente.

Nello specifico, grazie alle soluzioni Imperva, in Aditinet garantiamo ai nostri clienti il pieno rispetto della compliance sui database e un miglioramento della sicurezza aziendale con processi automatizzati di controllo, analisi e reporting e con una visibilità completa dei diritti degli end users, delle vulnerabilità e degli accessi ai database e ai dati sensibili.

A causa della pandemia globale da Covid-19, dal 2020 queste soluzioni si dimostrano ancora più strategiche per la protezione aziendale da attacchi cyber esterni; il lavoro remoto implementato in emergenza a causa delle circostanze che siamo oggi obbligati ad affrontare, infatti, ha reso più difficile il controllo del perimetro virtuale delle organizzazioni.

Su questo tema vi suggeriamo un brief recentemente pubblicato da Imperva sui “Top 7 Factors” che mettono a rischio la sicurezza dei Database nella “nuova realtà aziendale” generata dalla pandemia da Covid-19, tra cui vengono elencati: il passaggio al lavoro remoto, le poche risorse a disposizione per il controllo dei database, la pressione verso il passaggio al Cloud.

Vuoi ricevere il Brief Imperva “Top 7 Factors Affecting Database Security in the New Normal”? Clicca qui: RICEVI IL BRIEF IMPERVA.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Articoli correlati

blank
La Supply Chain può essere un fattore di rischio in un contesto Kubernetes che si appoggia su OpenSource. Il pericolo per le applicazioni ed i dati costituito dai Ransomware è sempre più concreto ed occorre predisporre una linea di difesa basata anche sulla possibilità di ricreare gli ambienti partendo da Backup immutabili.

Non sei ancora iscritto alla nostra newsletter?

Torna su